Sono in viaggio e ho bisogno di sapere dove fare il tampone per il Covid-19. Cosa devo fare?

Ecco perché abbiamo creato questo sito! Puoi trovare centri per i tamponi Covid-19 vicini a te, in tre semplici passaggi:

  1. Visita la nostra homepage e facci sapere dove dovresti fare il tampone e quale tipo.
  2. Clicca sul pulsante Cerca. Il nostro sistema ti mostrerà i centri più vicini per i tamponi. Per perfezionare la tua ricerca, puoi aggiungere tag e modificare la vicinanza. In ogni annuncio, inseriamo le informazioni di contatto del centro e l’indirizzo, oltre alle recensioni per i viaggiatori come te.
  3. Contatta il centro di tua scelta utilizzando le informazioni di contatto da noi fornite.

Durante il viaggio, le autorità locali richiederanno di vedere i risultati dei miei tamponi Covid-19?

Sì, la maggior parte dei paesi richiederà un tampone Covid-19 negativo prima di farti entrare. La tipologia di tampone richiesto può variare. Per ulteriori informazioni, controlla le fonti ufficiali del tuo paese di destinazione.


Quali tipologie di tamponi esistono? Variano in termini di efficienza?

Al momento, esistono tre tipologie di tamponi eseguiti in tutto il mondo:

I tamponi PCR e antigenici rilevano le infezioni in corso. Questi test sono efficaci sia nei casi sintomatici che in quelli asintomatici.

I test sierologici, d’altra parte, mirano a rilevare le infezioni passate e, secondo il CDC, lo fanno con notevole efficienza.

I tamponi o test PCR e RT-PCR sono considerati estremamente precisi, mentre quelli sierologici lo sono meno, ma comunque affidabili. Scopri di più su queste tipologie di tamponi.


Con quale frequenza dovrei fare un tampone durante il mio viaggio?

Il CDC raccomanda ai viaggiatori di sottoporsi al tampone 1-3 giorni prima del viaggio e 3-5 giorni dopo il ritorno nel proprio paese d’origine. È inoltre saggio mettersi in quarantena prima e dopo il viaggio.


Quanto costa un tampone?

I prezzi dei tamponi possono variare da un luogo all’altro e da un paese all’altro. Anche metodi di test diversi possono influire sul prezzo. Per ulteriori informazioni, contatta il tuo laboratorio preferito per il tampone.


Non ho ricevuto in tempo i risultati del mio tampone, cosa devo fare?

Ci dispiace. I risultati dei test in ritardo non sono nulla di cui essere felici e possono avere un impatto significativo sul tuo viaggio. Se non hai ricevuto i risultati del tampone entro il periodo previsto, contatta il centro per parlare delle opzioni. Se non sei soddisfatto dei loro servizi, non esitare a lasciare una recensione. La tua esperienza può aiutare altri viaggiatori.


Testate i bambini?

Il nostro obiettivo è quello di aiutarti a trovare centri vicini per i tamponi, ma non eseguiamo noi i test.

Ogni centro per i tamponi ha le sue regole e i suoi requisiti. Contatta la struttura presso la quale vorresti fare il tampone e chiedigli se lo fanno ai bambini.


Ho trovato un centro vicino per i tamponi, ma le informazioni di contatto sono sbagliate. Cosa dovrei fare?

Facciamo di tutto per assicurarci della correttezza di tutte le informazioni. Nel caso in cui dovessi riscontrare un annuncio con informazioni di contatto imprecise, potrebbe essersi verificata una di queste due situazioni:

  • Il centro per i tamponi potrebbe aver modificato le proprie informazioni di contatto senza preavviso.
  • Ci potrebbe esser sfuggito un dettaglio.

Indipendentemente da questo, saremo estremamente grati se ce lo farai sapere! Non esitare a contattarci, segnala l’errore e spiegaci dove possiamo trovare le informazioni corrette.

È sicuro viaggiare durante la pandemia di Covid-19?

Viaggiare durante la pandemia può essere sicuro o meno come lo fai tu. Che tu stia viaggiando a livello nazionale o internazionale, è consigliabile:

  • Fare un’auto-quarantena di due settimane prima del viaggio, se possibile.
  • Sottoporsi a frequenti tamponi, soprattutto quando ci si sposta oltre i confini nazionali o internazionali. Qui puoi saperne di più sui tamponi.
  • Indossare una mascherina il più spesso possibile. Questo è particolarmente importante quando sei in casa, con persone che non hanno viaggiato con te.

Rimanere informati non è mai stato così importante. Ti invitiamo a saperne di più sul nostro blog, o da fonti ufficiali, come W WHO il CDC.


È sicuro viaggiare in aereo durante la pandemia?

La cabina di un aereo è ben ventilata di default, il che rende il viaggio in aereo molto meno rischioso rispetto ad altre alternative. Secondo gli specialisti consultati dal The New York Times, queste cinque misure aiuteranno a rimanere al sicuro:

  • Indossare una mascherina medico-chirurgica.
  • Prima di utilizzare la toilette dell’aereo, assicurarsi che nessun altro l’abbia usata per almeno 30 secondi.
  • Se hai bisogno di toccare le maniglie delle porte o altri oggetti non personali, proteggi le mani con salviette di carta.
  • Se possibile, evita di toglierti la maschera durante il volo.
  • Rispettare le misure di distanziamento durante l’imbarco e lo sbarco.

Come posso sapere se uno specifico luogo (museo, aeroporto, ecc.) è a basso o alto rischio?

Come regola generale, le attività che si svolgono in spazi ben ventilati (o all’aperto) sono più sicure di quelle che si svolgono in luoghi chiusi. E le attività che non comportano un contatto diretto e costante con estranei sono più sicure di quelle che attirano molta gente. Ad esempio, giocare a tennis è più sicuro che andare in palestra.

Non lasciare che queste limitazioni ti scoraggino. Puoi stare al sicuro e divertirti comunque viaggiando. Ti consigliamo di indossare una mascherina e orientarti verso le attività all’aperto. Non solo ti manterrà più al sicuro, ma può essere una grande opportunità per scoprire luoghi che altrimenti non avresti mai sperimentato.

Ricorda che, indipendentemente da dove ti trovi, puoi sempre mitigare i rischi:

  • Stare a 2 metri di distanza dagli estranei.
  • Lavare spesso le mani.
  • Indossare una mascherina.
  • Non condividere cibo o utensili.

Come posso sapere se la mia destinazione è sicura?

Tenere d’occhio le notizie locali della tua destinazione è fondamentale. Non solo ti aiuterà a valutare se la tua destinazione è ad alto o basso rischio, ma ti aiuterà anche a prevedere potenziali problemi.

Se non sai da dove cominciare, controlla queste fonti:


Cosa devo aspettarmi dal mio hotel, in termini di prevenzione e sicurezza?

Ogni azienda trova il proprio modo per attuare misure preventive. A seconda dei servizi e delle risorse, il tuo hotel adotterà misure diverse per tenerti al sicuro.

Ma ecco il minimo che dovresti aspettarti:

  • L’hotel deve avere un protocollo in caso di infezione.
  • Le aree comuni devono essere ben ventilate e sufficientemente spaziose per il distanziamento sociale.
  • Il personale dell’hotel deve indossare la mascherina e sanificare spesso le mani.
  • Negli spazi condivisi deve essere disponibile il disinfettante per le mani.
  • • Se l’hotel dispone di una palestra, le attrezzature devono essere regolarmente sanificate.

Cosa devo fare se inizio a manifestare sintomi di Covid-19 durante il mio viaggio?

Il Dr. Abinash Virk, uno specialista della Mayo Clinic ai viaggiatori consiglia di prendere le seguenti misure:

  • Rimanere nella camera dell’hotel il più a lungo possibile.
  • Contattare il servizio di reception dell’hotel e chiedere di un medico.
  • Limitare l’esposizione agli altri, soprattutto se i sintomi non sono gravi.
  • In caso di capogiri acuti, mancanza di respiro o febbre, contattare i servizi di emergenza.

A seconda della tua situazione, potresti dover contattare la tua ambasciata o consolato


Devo rispettare le misure di lockdown, come viaggiatore internazionale?

Il rispetto delle misure di lockdown è obbligatorio per prevenire la diffusione del Coronavirus. Indipendentemente dal fatto che tu sia un turista o una persona del posto, sei legalmente obbligato a rispettarle.

Se ti trovi nel mezzo di un lockdown e desideri tornare nel tuo paese di origine, contatta la tua ambasciata/consolato locale. A seconda dello stato di destinazione e del paese di origine, potresti essere in grado di tornare a casa tramite un volo commerciale o speciale.


Posso vaccinarmi nel paese che sto visitando?

Nella maggior parte dei paesi, la vaccinazione contro il Covid-19 è di dominio pubblico, con in cima la popolazione a rischio. La maggior parte dei paesi richiede una prova di residenza per richiedere la vaccinazione, quindi è probabile che non sarai in grado di vaccinarti come turista. Al momento, Israele e alcuni distretti statunitensi sono un’eccezione a questa regola.

Hai ancora domande?

Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, unisciti alla nostra community di Facebook piena di viaggiatori come te.

UNISCITI AL GRUPPO FACEBOOK